Mappe antiche
Suggerimenti

Per cartografi collezionisti e appassionati di cartografia antica

Cosa determina il valore delle mappe antiche

Molti fattori possono influenzare il valore delle mappe antiche. Di norma, maggiore è il numero di queste qualità che la mappa possiede, maggiore è il suo valore.

1. Regione rappresentata

Ci sono più collezionisti di mappe antiche di alcune regioni che di altre, il che influisce sulle dimensioni del mercato e quindi sul valore delle mappe di quelle aree. Ad esempio, le mappe del mondo hanno un fascino universale.

Tra le nazioni ci sono un numero considerevole di collezionisti di mappe di Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Australia e Canada, e sempre più Giappone e Cina.

La mappa antica - Washington
Washington – La mappa antica pittorica dello stato di Evergreen

Alcune aree che hanno una piccola popolazione ma che sono destinazioni di vacanza come le Bermuda, Malta e alcune delle isole delle Indie occidentali, cosa che rende le mappe antiche di queste zone molto popolari. Le aree più remote o con popolazioni più piccole e meno ricche hanno meno domanda e sono spesso molto decorative e con un buon prezzo.

2. Importanza storica

Alcune mappe antiche, che puoi acquistare sul sito OldMapster, in particolare quelle degli esploratori, sono le prime a rappresentare un’area o un avvenimento storico. Altre mappe potrebbero rappresentare un’importante battaglia o un evento simile. Più tali mappe sono vicine all’evento, maggiore è la loro importanza e quindi il valore che hanno.

3. Dimensioni

Generalmente più grande è la mappa, maggiori sono le possibilità che sia ricca di dettagli e decorazioni, quindi di solito sono più preziose delle mappe più piccole.

4. Rarità

Alcune mappe antiche sono state emesse in piccole quantità e sono quindi relativamente rare.

Post simili: